Scienza, Storia e Spiritualità

La rivista scientifica “Explore”, edita ad Amsterdam, in Olanda, divulgò un importante lavoro del Nucleo di Ricerche su Spiritualità e Sanità dell’Università Federale della città di Juiz de Fora Brasile (NUPES-UFJF, sigla in portoghese) in collaborazione con il Dipartimento di Psichiatria dell’Università di São Paulo (USP).

Reprodução BV

Chico Xavier

Reprodução BV

Jair Presente

Si tratta dell’analisi di tredici lettere psicografate dal medium Chico Xavier (1910-2002) attribuite a Jair Presente, autore spirituale deceduto nel 1974. Il contenuto delle stesse, seguiti i dovuti criteri di valutazione, fu considerato autentico.

Lo studio fu firmato dai dottori Alexandre Caroli Rocha, Denise Paraná, Elizabeth Schmitt Freire, Francisco Lotufo Neto orientati dallo psichiatra Alexander Moreira-Almeida, direttore del NUPES-UFJF.

Divulgação

Alexander Moreira-Almeida

Alcione Giacomitti

Il sito rende disponibile all’internauta un riassunto di quest’ interessante articolo estratto dall’edizione settembre/ottobre 2014. Queste vicende mi fanno rammentare un brano dell’intervista che concessi nel 2000 al giornalista Alcione Giacomitti, da lui pubblicata nel libro “I Pilastri della Saggezza di un Nuovo Mondo”:

Negli anni ’80 affermai: “la Scienza illuminata dall’Amore eleva l’uomo alla conquista della Verità. La posizione filosofica adottata dalla Religione di Dio, del Cristo e dello Spirito Santo di fronte alle sfide della conoscenza universale obbedisce al buon senso: la questione non è credere o non credere, bensì sapere se un determinato fatto costituisce o meno una verità assoluta. E spetta evidentemente alla Scienza la sua dovuta comprovazione. A questo proposito sono solito dire che quel che intuisce la Religione un giorno verrà dimostrato dalla Scienza in laboratorio. [...] La scienza convenzionale dovrà (sempre) venire rivalutata affinché possa assorbire tutti i nuovi dati raccolti dalla cosidetta scienza d’avanguardia. Frattanto sarà necessario includere fra le novità anche il riconoscimento del Mondo Spirituale, ma non quale risultato di chimiche cerebrali che stimolerebbero la regione dell’illusorietà della mente umana, poiché tale conclusione sarebbe molto comoda. Dovrà essere fatto quale realtà pluridimensionale in cui esiste l’estensione della vita cosciente ed attiva dell’Essere nelle sfere tuttora invisibili al senso visuale.[...] 

Ci arriveremo.

Mary del Priore

Vivian R. Ferreira

Mary del Priore

La spiritualità nelle sue più svariate forme di manifestazione è rilevante nella storia del Brasile. O meglio, nessun Paese sul pianeta è esente da questa decisiva infleuenza. Vi ho già affermato che lo spirito di religiosità, altro termine che identifica ugualmente la spiritualità, nasce con l’essere umano. Ed il suo sviluppo nella pratica del Bene è il percorso adatto.Questo tema, malgrado alcuni non desiderino dargli il dovuto credito, è sempre oggetto di attività da parte di studiosi, ricercatori, storici, religiosi e scienziati d’avanguardia.Poco tempo fa la rinomata storiografa brasiliana Mary del Priore ha lanciato “Do outro lado” [Dall’altra parte], in cui cerca di descrivere il modo attraverso cui i nostri antenati si affacciavano al mondo degli Spiriti. Secondo la sinossi dell’opera “è una narrativa istigante sull’argomento che chiama l’attenzione sia di coloro che credono a tutto che di quanti non credono in niente ma che desiderano innanzitutto conoscere sempre un po’ di più a rispetto della storia del nostro Paese”.
Il mio particolare ringraziamento va alla competente autrice per la fraterna dedica che mi ha inviato: “Al carissimo Paiva Netto, con ammirazione e un abbracio da Mary”.

José de Paiva Netto è scrittore, giornalista, conduttore radiofonico, compositore e poeta. È presidente della Legione della Buona Volontà (LBV) e membro effettivo dell’Associazione Brasiliana di Stampa (ABI), della Associazione Brasiliana di Stampa Internazionale (ABI-Inter), della Federazione Nazionale dei Giornalisti (Fenaj), della International Federation of Journalists (IFJ), del Sindacato dei Giornalisti Professionali dello Stato di Rio de Janeiro, del Sindacato degli Scrittori di Rio de Janeiro, del Sindacato dei Radiocomunicatori di Rio de Janeiro e dell’Unione Brasiliana dei Compositori (UBC). Inoltre fa parte dell’Accademia di Lettere del Brasile Centrale. É un autore riconosciuto internazionalmente per la concettualizzazione e la difesa della causa della Cittadinanza e della Spiritualità Ecumeniche che, secondo lui, costituiscono «la culla dei valori più generosi che nascono dall’Anima, la dimora delle emozioni e del raziocinio illuminato dall’intuizione, l’atmosfera che avvolge tutto ciò che trascende il campo volgare della materia e proviene dalla sensibilità umana elevata, ad esempio della Verità, della Giustizia, della Misericordia, dell’Etica, dell’Onestà, della Generosità, dell’Amore Fraterno».