La ricerca di equilibrio

Ora, più che mai, è imprescindibile vivere l’Amore Solidale Divino perché è l’unico capace di allontanare dalla Terra le tenebre del crimine, della miseria e del dolore, quando compreso e messo in atto in tutto il suo potere compassivo, giusto e pertanto efficace non soltanto dalla Religione, ma anche dalla Politica, dalla Scienza, dall’Economia, dall’Arte, dallo Sport, dai rapporti internazionali, dal lavoratore più semplice e dal più noto uomo pubblico.

Divulgação
Divulgação

Giovanni Bosco

In verità l’essere umano, essendone a conoscenza o meno, cerca istintivamente l’equilibrio, il quale può pervenire soltanto dall’esercizio della Fraternità, la grande dimenticata ─ come si rammaricava Don Giovanni Bosco (1815-1888) ─ a rispetto del trinomio della Rivoluzione Francese (Libertà, Uguaglianza, Fraternità), tant’è vero che occupa l’ultima posizione nel motto riformista quando avrebbe dovuto essere alla sua testa. Per questo avvenne ciò che avvenne, con tanta gente ghigliottinata. [...]

Arquivo LBV

Victor Hugo

Non per niente l’illustre scrittore Victor Hugo (1802-1885) dichiarò: «Senza la Fraternità non può esistere la Pace.»

Si costruisce la Pace soltanto con la tolleranza

Bezerra de Menezes

L’ispirato vate francese è correttissimo. Quindi, non rinunciamo alle misure pratiche per l’edificazione di questa nuova e fraterna società poiché, come rivela lo Spirito dott. Bezerra de Menezes (1831-1900) attraverso la psicografia di Chico Periotto«La Pace, la tanto anelata Pace, è il sogno di tutti del Mondo Spirituale e della Terra. Si costruisce la Pace soltanto con la tolleranza. È impossibile credere che il cammino tracciato dalla guerra, dall’odio e dalla violenza possa portare alla vera Pace. Ma il mondo percorre sentieri inaspettati. Per cui è veramente importante esercitarci sulla strada dell’Ecumenismo e dell’affratellamento tra nazioni.»

José de Paiva Netto è scrittore, giornalista, conduttore radiofonico, compositore e poeta. È presidente della Legione della Buona Volontà (LBV) e membro effettivo dell’Associazione Brasiliana di Stampa (ABI), della Associazione Brasiliana di Stampa Internazionale (ABI-Inter), della Federazione Nazionale dei Giornalisti (Fenaj), della International Federation of Journalists (IFJ), del Sindacato dei Giornalisti Professionali dello Stato di Rio de Janeiro, del Sindacato degli Scrittori di Rio de Janeiro, del Sindacato dei Radiocomunicatori di Rio de Janeiro e dell’Unione Brasiliana dei Compositori (UBC). Inoltre fa parte dell’Accademia di Lettere del Brasile Centrale. É un autore riconosciuto internazionalmente per la concettualizzazione e la difesa della causa della Cittadinanza e della Spiritualità Ecumeniche che, secondo lui, costituiscono «la culla dei valori più generosi che nascono dall’Anima, la dimora delle emozioni e del raziocinio illuminato dall’intuizione, l’atmosfera che avvolge tutto ciò che trascende il campo volgare della materia e proviene dalla sensibilità umana elevata, ad esempio della Verità, della Giustizia, della Misericordia, dell’Etica, dell’Onestà, della Generosità, dell’Amore Fraterno».